Il Parlamento Europeo boccia il rapporto Estrela pro aborto, “gender” ed educazione sessuale

novembre 4, 2014
Estrela

Carissimi soci e amici,
dopo l’esperienza straordinaria che la nostra associazione ha vissuto il 22 settembre nel “Click Day per la vita”, contribuendo alla raccolta firme della campagna “UNO DI NOI” (2.000.000 di firme raccolte nei 28 paesi UE), per chiedere alle Istituzioni europee la tutela del concepito; il 10 dicembre il Parlamento Europeo ha respinto definitivamente il rapporto “Estrela” in materia di salute e diritti sessuali e riproduttivi.

Una eclatante sconfitta delle lobby anti-vita in un giorno molto particolare: il 10 dicembre e’ infatti la memoria di Nostra Signora di Loreto. Come non pensare all’intervento di colei alla quale Giovanni Paolo II ha affidato l’Europa?

Questo risultato e’ stato possibile specialmente grazie all’azione di tante associazioni e movimenti e di tanti semplici cittadini che hanno fatto informazione e che si sono informati sugli effetti nefasti che la risoluzione avrebbe portato e che hanno contattato i loro rappresentanti a Strasburgo, esortandoli a votare contro la relazione Estrela.

La mobilitazione di cittadini in tutto il continente, poi, e’ stata impressionante: raccolta di firme, convegni, costante presenza e dibattito sui social network.

Una vittoria che ci esorta a tenere alta la guardia rispetto ai pervicaci e ripetuti assalti con cui potenti lobby elitarie tentano di imporre una dittatura ideologica contraria all’uomo e alla natura. Dietro l’angolo c’e’ già un altro progetto, non meno problematico, su una tabella di marcia contro l’omofobia, a firma di Ulrike Lunacek (Verdi), sulla stessa linea ultraprogressista di Edite Estrela.

Siamo molto contenti di aver contribuito a questa importante azione di difesa della vita e dell’antropologia rivelata da Dio. Tutto questo mostra che il nostro impegno anche attraverso i convegni organizzati e lo strumento delle petizioni online alle quali ci siamo appoggiati, funziona davvero!

Continueremo in questo percorso.
Grazie di cuore!
Un caro e sincero saluto a tutti
Paolo Voltaggio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>